Seleziona una pagina

La nostra Ne session ale.

La nostra personale versione delle craft beer 2.0.Al naso note fresche di frutta tropicale con sentori di ananas e papaya. In bocca è equilibrata e rotonda , con un leggero finale luppolato. Una birra leggera, beverina e rinfrescante ideale per tutte le occasioni.

Storia e Origine

Forse avrete già sentito parlare del termine “Session”, se così non fosse, con questa parola si identificano tutte quelle birre con gradazione alcolica inferiore al 4,5%. Le Session IPA hanno iniziato a diffondersi negli Stati Uniti, dove si è creata la necessità di dare vita ad una IPA con bassa gradazione alcolica. Sono birre da tutti i giorni ma di carattere.

ABV

4%

IBU

20

Stile

SESSION ALE

 Ingredienti

Malti: Pilsner, Wheat, FL Oat, Vienna

Lieviti: WLP 095

Luppoli: El Dorado, Galaxy, Magnum, Ella

Una classica american pale ale dal forte carattere luppolato ma con una buona presenza di malto. Al naso le note vanno dal mango alla pesca , dall’erbaceo al pompelmo. In bocca il dolce e l’amaro si avvicendano in un piacevole mix.

Storia e Origine

Il primo uso noto del termine India Pale ale fu in un annuncio economico sul Liverpool Mercury pubblicato il 30 gennaio 1835. Prima del gennaio 1835, e anche per qualche tempo dopo questa data, fu indicata come Pale Ale preparata per l’India, India Ale, Pale Ale esportazione per l’India ed era principalmente destinata all’esportazione in India per il consumo dei sudditi inglesi. Fu proprio questa necessità di conservazione per lunghi viaggi che portò ad un impiego marcato del luppolo, che contiene sostanze acide antiossidanti. Le american pale ale sono le cugine moderne d’oltre oceano con la cartettiristica di un uso maggiore di luppolo e soprattutto prodotto in america, donandogli sentori più fruttati e tropicali.

ABV

5,4%

IBU

55

Stile

AMERICAN PALE ALE

 Ingredienti

Malti: maris otter, cara 20, cara 120

Lieviti: US 05

Luppoli: Columbus, Citra, Bravo, Amarillo, Calypso

Una birra leggera e molto beverina ma dallo spiccato carattere il più possibile fedele allo stile, al naso note di caffè d’orzo, nocciola, prugna e cioccolato al latte. In bocca ha un corpo leggero con un finale lungo maltato e sfumature fruttate.

Storia e Origine

La mild ale è uno stile birrario diffuso in particolar modo in Galles e veniva consumato prevalentemente dalla working class. Ha vantato un particolare successo tra i minatori della regione. Le Mild erano prodotte con finalità diverse e ben precise: proporre un birra fresca di poche settimane per un consumo più immediato, popolare grazie al costo ridotto. Data la vita piuttosto breve venivano anche meno le esigenze produttive necessarie per la lunga conservazione degli altri tipi di Ales, con prodotti generalmente meno luppolati e di grado alcolico inferiore.

ABV

2,4%

IBU

18

Stile

MILD

 Ingredienti

Malti: Maris Otter, Crystal Light, Carafa 3, Chocolate

Lieviti: London ESB

Luppoli: UK Goldings

Note cremose dal sentore di vaniglia e biscotto, successivamente arriva il torbato, tabacco, cacao amaro e cioccolato. In bocca non è eccessivamente cremosa, note torbate di caffe e cioccolato fondente .

Storia e Origine

La oatmeal stout è una stout con una certa percentuale di avena, normalmente non superiore al 30%, aggiunta durante il processo produttivo. Sebbene una quantità superiore al 30% di avena possa conferire alla birra un gusto troppo amaro, durante il medioevo in Europa, l’avena era un ingrediente comune per le ale, ed era presente in quantità superiori al 35%. Tuttavia, a parte in alcune aree d’Europa, come la Norvegia, nelle quali l’avena è stata usata fino alla prima parte del XX secolo, quest’usanza si è quasi completamente estinta nel corso del XVI secolo, tant’è che si riporta che, nel 1513, sotto la dinastia Tudor i marinai si rifiutarono di bere la birra all’avena che gli veniva offerta a causa del suo sapore amaro. L’aggiunta di lattosio nella ricetta serve a darle un sapore più rotondo e cremoso addolcendo tanti sentori.

ABV

7,8%

IBU

25

Stile

IMPERIAL OAT MILK STOUT

 Ingredienti

Malti: Maris Otter, Oat malt, Biscuit, Carafa 3, Cara 300, Crystal, Chocolate, Roasted, Dextrose

Lieviti: Nottingham

Luppoli: Magnum

Al naso note che vanno dal mango al frutto della passione, dal mandarino all’erbaceo. In bocca stupisce la sua cremosità poi ritornano i frutti tropicali. Una birra di facile beva, ma attento ai gradi!

Storia e Origine

Lo stile New England IPA è comparso nei radar dei consumatori di birra USA attorno al 2011,una New England IPA è sostanzialmente una American IPA dall’intenso aroma e sapore di luppolo, in particolare di frutta tropicale, torbida per il consistente dry hopping, dal corpo più pieno, il sapore più morbido e l’amaro meno percepibile rispetto ad altre IPA famose.

ABV

8,6%

IBU

20

Stile

NEW ENGLAND DOUBLE IPA

 Ingredienti

Malti: Golden Promise, Wheat, FL Oat, Dextrose

Lieviti: WLP 095

Luppoli: Magnum, Vic Secret, Citra, Mosaic, Galaxy

BrewPassion #BeCraftBePassion
BrewPassion
#BeCraftBePassion